result
Pistrice
kathT

“Amo disegnare le donne, catturando i loro sguardi ed esplorando la femminilità in tutti i suoi aspetti. Per farlo, mi servo di tecniche miste e mi abbandono allo splendore di colori decisi che amplificano i contrasti tra le forme” ci dice Pistrice, ovvero Francesca Protopapa, illustratrice italiana residente a Parigi.

Nelle sue composizioni, i motivi geometrici e astratti attingono spesso ispirazione da trame vintage e possono fondersi con linee e design figurativi. La ricerca estetica riproduce il suo desiderio di bellezza che, attraverso forme e colori, rivendica una sensualità forte e delicata al tempo stesso.

Francesca Protopapa, alias Pistrice, è nata a Roma dove nel 2003 consegue la laurea in Storia dell’Arte. Nel 2004 si trasferisce a Parigi e ottiene un BTS in Graphic Design lavorando allo stesso tempo come illustratrice e grafica. Con le sue illustrazioni ha partecipato a numerose esposizioni collettive in Francia (Slow Galerie, Arts Factory, Sergeant Paper, ArtistikRezo, Art de Rien) e in Italia (Tapirulan, B17, Sacripante) ed ha presentato mostre personali a Roma, Parigi e Barcellona. Il suo lavoro è stato selezionato nel catalogo Tall Tree of Paris realizzato dalla Hellion Gallery di Portland (USA).

Tra i suoi clienti :  Heineken, Française des Jeux, Le chocolat des Français, Piemme / Mondandori, Editions Calmann-Lévy, Rock.it / Mi Ami festival, Amagat Teatre, Le Palle.it, D.A.T.E.… Nel corso degli anni ha collaborato per progetti artistici con il Musée National d’Art de Catalogne, il festival Be My Toys, Italianism e Illustri.

Dal 2005 ad oggi ha illustrato numerosi libri per ragazzi con le case editrici Helbling Language, Sinnos, idLivre Jeunesse e Octopus Publishing. Le sue illustrazioni sono state pubblicate anche su riviste italiane e straniere. Attiva nell’editoria indipendente come illustratrice ed editrice, Francesca ha collaborato con Inuit, Chicken & Broccoli, Errratum, Fame, Tentacoli, Lök Zine e Galantine. Nel 2011 ha fondato l’associazione Squame che, attraverso pubblicazioni ed eventi culturali, promuove una selezione internazionale di giovani illustratori.

Nel 2017 lavora per ErcComics (European Research Council) e la Bande Destinée, pubblicando una serie a fumetti in inglese sul un portale web dedicato al progetto. Sempre dal 2017 collabora con la direzione artistica di ARF festival Roma.